Tecnica del Colombino

La Tecnica del Colombino

La Tecnica del Colombino è uno dei metodi più antichi per creare oggetti con l’argilla. L’argilla viene plasmata in forma di corda, il colombino appunto (noto anche con il termine di lucignolo); i colombini così ottenuti vengono poi avvolti ed amalgamati l’uno sull’altro dando forma all’oggetto.

Dopo aver realizzato l’oggetto, quando l’argilla non è ancora asciutta, procedo con la sua decorazione con l'”engobbio”, un colore a base di argilla. Poi il pezzo viene cotto in un forno a 950 ° C. In questa fase l’argilla cambia colore da grigio a rosso e prende il nome di “terracotta” o “biscotto”. La fase successiva consiste nella smaltatura dell’oggetto e in una seconda cottura a 920 ° C.

Raramente gli oggetti realizzati con il colombino sono perfettamente simmetrici, ma questa è la loro bellezza: preservano il tocco artigianale che è unico in ogni pezzo.

La Tecnica del Colombino è un metodo relativamente lento e contemplativo, richiede un po’ di pazienza, quindi se vuoi ordinare un oggetto in ceramica devi anche essere paziente e aspettare due settimane, massimo tre, prima di poter ricevere il tuo pezzo. Scopri qui qual è il flusso di lavoro dall’ordine alla spedizione.